Dama cinese al parco

Abitudini vietnamite: streetphotography


Barbara Oggero fotografia street photography hanoi vietnam asia indochina chinese checkers dama cinese street life

Eccomi ritornata da un viaggio di tre settimane in Vietnam e forse qualcuno avrà avuto ora risposta sul silenzio a oltranza calato su questo sito e sui social network nei giorni scorsi. Già, perché questa volta ho deciso di fare “alla moda vecchia” e bandire dal viaggio la condivisione in real time di fotografie, parole e sensazioni. Sono partita dicendolo a poche persone: quelle giuste, poiché tutti gli altri in fondo sono un coro greco pronto a pronunciarsi e giudicare e questo proprio non mi interessa.

Ora che sono tornata, troverete nuovamente le foto di questo viaggio e degli altri che ho fatto (e che farò in futuro): è un po’ come quando si invitavano gli amici a vedere l’album o le diapositive, solo che in questo caso è una goccia al giorno e dovrebbe essere più tollerabile per tutti. Inizio con questo scatto al volo in un parco di Hanoi, la capitale del Vietnam.

I vietnamiti vivono molto fuori casa: lo si capisce dal traffico infame nelle strade, dalle persone che stazionano ore intere su piccoli seggiolini appoggiati sui marciapiedi, dalla fiumana umana che pare si duplichi dietro ogni angolo. Così anche le attività ludiche più riflessive si tengono all’aria aperta ed è facile vedere uomini intenti in partite di dama cinese con un nutrito nugolo di spettatori. In fondo, per divertirsi, bastano solo un sottile foglio a scacchi aperto sull’asfalto e delle pedine a buon mercato.

Dimmi la tua!