Kitchen Confidential

Bourdain-Kitchen-Confidential

Un viaggio nelle cucine dei ristoranti con Anthony Bourdain

Un viaggiatore-degustatore di ogni cibo locale, talvolta al limite dello stomachevole: questo è Anthony Bourdain come si vede nella trasmissione televisiva ‘No Reservation’, in cui esplora angoli di mondo alla ricerca di sapori endemici.

Ma lo Chef statunitense, di origini francesi, non è soltanto un narratore visivo, bensì iniziò a raccontare le proprie avventure gastronomiche in un libro, ‘Kitchen confidential’, partendo dalla sua esperienza newyorkese e passando per la Francia, il Giappone e la Toscana. Il testo è infatti una sorta di confessione dopo 25 anni di sesso, droga e alta cucina, come lui stesso dichiara.

La narrazione si snoda al pari di un vero menù, dall’antipasto al caffè (con immancabile sigaretta per l’autore). Una schietta introduzione sulle intenzioni del libro che ci si appresta a leggere è quindi la prima portata, mentre il prosieguo è una immersione nell’arte culinaria e nel mondo della ristorazione (più o meno lussuosa).

Con un linguaggio diretto, Bourdain alterna il racconto di episodi vissuti in prima persona a considerazioni personali, senza mai perdere lo sguardo disincantato – e talvolta dissacrante – verso il proprio settore professionale. In un certo senso fa persino passare la voglia di mangiare in un ristorante, o quanto meno invita ad approcciarsi alle pietanze servite sempre con un minimo di dubbio sull’effettiva qualità del prodotto.

Curiosità: Al libro di Bourdain è ispirata una sit-com dall’omonimo titolo.

Soundtrack:
Mary J. Blige – I can see in color
Iggy Pop – Lust for life
Jerry Lee Lewis – Great balls of fire

About these ads

Tag:, ,

Categorie: Stati Uniti

Seguimi

Ciao, sono Barbara e questo è un messaggio automatico per la conferma del servizio di sottoscrizione al blog. Per favore, procedi come da indicazioni qui sotto.

2 commenti su “Kitchen Confidential”

  1. ester
    ottobre 8, 2012 at 9:22 am #

    non sapevo che Bourdain esistesse veramente! a me era piaciuta molto la serie TV con il piaciosissimo Bradley Cooper…peccato sia durata così poco. adesso leggerò il libro. grazie per la segnalazione.

Dì la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: