Lavanda, il colore della spiritualità

lavanda 03

Lavanda, dalle proprietà terapeutiche a sapore in cucina.

La lavanda è anche detta ‘spighetta di San Giovanni’, poiché periodo di fioritura è intorno a fine giugno, quando si festeggia l’omonimo Santo. Le sue proprietà terapeutiche sono conosciute sin dall’antichità, infatti veniva usata per alleviare l’insonnia e l’emicrania, oltre ad agire anche su alcuni problemi digestivi. Buona la resa contro tossi, bronchiti, laringiti e asma, mentre l’olio essenziale – diluito - è un ottimo rimedio per bruciature, ferite e punture di insetti. I gambi si possono bruciare come l’incenso.

Tra gli altri impieghi, la lavanda profuma da sempre la biancheria e funge anche da efficace antitarme. Viene utilizzato nella cosmesi, nella medicina e in cucina, per aromatizzare le marmellate, per profumare l’aceto o, mescolati ad altre erbe, per insaporire gli stufati. Infine, i fiori possono anche essere canditi.

Il colore stesso della Lavanda è associato al silenzio, alla contemplazione e alla spiritualità, come si può godere nell’Abbazia cistercense di Sénanque.

About these ads

Tag:, , ,

Categorie: Francia

Seguimi

Ciao, sono Barbara e questo è un messaggio automatico per la conferma del servizio di sottoscrizione al blog. Per favore, procedi come da indicazioni qui sotto.

Non c'è ancora nessun commento.

Dì la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: